Amministrazione trasparente

Amministrazione trasparente

Privacy Policy

Privacy Policy

Albo Pretorio Online

Albo Pretorio Online
Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia
Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
Ministero dell'Istruzione Ministero dell'Università e della Ricerca
Sito Orientamento del MIUR
Indirizzi di studi

Costruzioni Ambiente e Territorio

logo_catQuesto indirizzo è indicato per chi vuole operare nel settore delle costruzioni con attenzione alla tutela del territorio e dell’ambiente e per chi è interessato al campo dell’edilizia, delle costruzioni, della tutela ambientale e della sicurezza nei luoghi di lavoro.


Descrizione dell’indirizzo.

Quadri orari COSTRUZIONI AMBIENTE E TERRITORIO

Questo indirizzo equivale sostanzialmente al diploma di geometra. A conclusione degli studi si sarà in grado di eseguire rilievi del territorio e rappresentarli graficamente, progettare strade e ponti, conoscere le leggi urbanistiche, stimare il valore dei beni rustici e civili. Si potrà lavorare come consulente nel settore assicurativo, edilizio, notarile o lavorare presso i cantieri edili e stradali, in uffici tecnici di enti locali e presso studi professionali.


Il diplomato in questo indirizzo è in grado di:
  • avere competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell’impiego degli strumenti di rilievo, nell’uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali;
  • possedere capacità grafiche e progettuali in campo edilizio e capacità relative all’organizzazione del cantiere, alla gestione degli impianti, al rilievo topografico, alla stima di terreni e fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, all’ amministrazione di immobili e allo svolgimento di operazioni catastali;
  • avere competenze relative all’amministrazione di immobili

In particolare è in grado di:

  • collaborare, nei contesti produttivi d’interesse, nella progettazione, valutazione e realizzazione di organismi complessi, operare in autonomia nei casi di modesta entità;
  • intervenire autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell’esercizio di organismi edilizi</span> e nell’organizzazione di cantieri mobili, relativamente ai fabbricati;
  • prevedere nell’ambito dell’ le soluzioni opportune per il risparmio energetico, nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente, redigere la valutazione di impatto ambientale;
  • pianificare ed organizzare le misure opportune in materia di salvaguardia della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro;
  • collaborare nella pianificazione delle attività aziendali, relazionare e documentare le attività svolte.

 

Comments are closed.